Ristorante Tipico Ponte di Legno

facebook social wall

Valli dei Messi

L'ambiente: alle porte della Valle delle Messi

valle delle messi E' a circa sei chilometri da Ponte di Legno, in localita' Sant'Apollonia, dove si trova l'Osteria Al Pietra Rossa e dove la strada comincia ad inerpicarsi verso il Passo Gavia, che inizia la Valle delle Messi, la parte più settentrionale della Valcamonica, incuneata fra il Gavia e il Passo di Pietra Rossa e attraversata dal torrente Frigidolfo, formato dalle acque provenienti dal Lago Nero (il primo dei due laghetti in alta quota, l'altro e' il Lago Bianco), dal torrente che scende dal Passo Savoretta e, dall'altro lato, dal Rio Valmalza e dal Rio Monticelli.

Addentrandosi nella Valle, si incontrano le Case di Silizzi e un'area da campeggio e da pic-nic. Proseguendo, bisogna affidarsi solo alle proprie forze, essendo vietato qualsiasi mezzo motorizzato, come doveroso omaggio ad una natura, quella del Parco dello Stelvio, che chiede rispetto.

L'occhio spazia fra i Corni di Monticelli, la strada del Gavia e l'imponente gruppo dell'Adamello. Superate le Baite di Valmalza, abitate da pastori, e la grande conca pianeggiante dove sorge il bivacco Linge, si arriva dove la valle si chiude con il gruppo che fa capo alla Cima di Pietra Rossa. Di fronte ci sono il Passo Gavia, il Corno di Gaviola e dei Tre Signori e, un po' piu' in basso, il Lago Nero.

Tutto il percorso si snoda all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio e consente un'attenta osservazione di fauna e flora. Gli avvistamenti faunistici sono frequenti.
Si possono trovare cervi, camosci, caprioli, stambecchi, marmotte, volpi, ermellini. Inoltre numerose specie di uccelli nidificano nella zona del parco: fra altri, la pernice bianca, la coturnice, il gallo forcello, il gufo e l'aquila reale. Un piccolo paradiso terrestre.